Choose another country to see content specific to your location

//Select Country

Certificazione Amministratore di condominio

Certificazione del personale

Certificazione Amministratore di Condominio

L’amministrazione degli immobili, in proprietà e/o in condominio, è un’attività per il cui esercizio sono necessarie conoscenze di tipo economico, tecnico, giuridico, fiscale e relazionale. Questa figura può essere considerata elemento centrale del processo di gestione degli immobili, in generale, e del condominio, in particolare, in funzione del suo ruolo primario di attuatore delle leggi dello Stato e di altre normative e disposizioni locali riguardanti direttamente o indirettamente gli immobili come pure in qualità di esecutore di mandati e di mediatore tra le diverse figure coinvolte (rif. UNI 10801:2016).

TÜV Italia è accreditata dal 2010 da Accredia per lo schema di certificazione "Amministratore di condominio", secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012. In data 15/02/2017, Accredia ha deliberato l'estensione dell'accreditamento di TÜV Italia ai requisiti della norma UNI 10801:2016.
Scarica il certificato. 

Processo di certificazione

Lo schema di certificazione degli Amministratori di Condominio è stato impostato in accordo allo standard UNI 10801:2016 “Attività professionali non regolamentate. Amministratore di condominio - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”, alla legge 220/2012 "Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici" e sviluppato sulla base della norma di accreditamento UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012.

L’iter di certificazione dei candidati si articola nei seguenti passaggi:

  • Presentazione della candidatura, attraverso il modulo di “richiesta certificazione” e di tutti i documenti richiesti
  • verifica del possesso dei requisiti di formazione (conoscenza) e di esperienza professionale specifica (abilità) richiesti dallo schema;
  • svolgimento di un esame di certificazione, composto da una prova scritta ed un colloquio individuale sulle materie professionali;
    rilascio della certificazione da parte del comitato di delibera.

La certificazione ha validità triennale con tacito rinnovo ed è vincolata al rispetto delle condizioni richieste dallo schema (vedi punto 8) per il suo mantenimento.
Nel triennio di validità sono previsti due mantenimenti annuali.

Sessioni d'esame di certificazione

Per conoscere le sessioni di esame organizzate da TÜV Italia contatta la nostra segreteria organizzativa.

RICHIEDI LA CERTIFICAZIONE

Documenti

Tariffario
Codice deontologico

Moduli

Accettazione regolamento marchio
Richiesta strumenti professionali
Reclami
Richiesta riconoscimento crediti formativi per gli eventi

 

Esplora

formazione
Brochure

Catalogo corsi

Scarica il catalogo corsi Akademie

Come possiamo aiutarti?

Select Your Location

Global

Americas

Asia

Europe

Middle East and Africa